l Cliente/Utente che utilizza i mezzi ASPO deve osservare le seguenti Condizioni Generali di Trasporto

Articolo 1 – Ammissione al servizio

Deve salire in vettura munito di idoneo titolo di viaggio e conservarlo per la durata del viaggio ed alla fermata. Il viaggio si intende concluso dopo la discesa dalla vettura. L’Utente può acquistare a bordo, all’inizio della corsa, il biglietto di corsa semplice, pagando la maggiorazione prevista per legge.

Articolo 2 – Accesso alle vetture

La salita e la discesa devono essere effettuate in corrispondenza delle fermate autorizzate poste lungo i percorsi delle linee ed indicate da apposite paline. L'Utente a bordo, deve prenotare la fermata azionando l'apposito pulsante, se a terra deve segnalare con chiarezza l'intenzione di salire a bordo.

 

Articolo 3 – Titoli di viaggio e convalida

Deve effettuare la convalida dei titoli di viaggio secondo le modalità specificate da ASPO Spa ad ogni salita in vettura ivi compresi gli interscambi.

Dopo la convalida l’Utente è tenuto ad accertare l’esatta obliterazione della macchina validatrice.

Eventuali guasti alle apparecchiature di convalida dei titoli di viaggio dovranno essere segnalati al personale viaggiante e l’Utente può comunque proseguire il viaggio. I titoli di viaggio convalidati devono essere esibiti, eventualmente unitamente ad un documento di identità, a richiesta del personale di controllo di ASPO Spa.

Il controllo dei titoli di viaggio potrà essere effettuato anche all'esterno del mezzo in fase di discesa degli utenti, in prossimità delle fermate.

Articolo 4 – Trasporto bambini

I bambini d’altezza non superiore al metro, purchè non occupino posti a sedere, sono trasportati gratuitamente in numero di uno per ogni adulto accompagnatore. Oltre questo limite devono munirsi di un titolo di viaggio valido.

E’ consentito trasportare passeggini per bambini purchè piegati in modo da ridurre al minimo l’ingombro e assicurarne l’immobilizzazione.

Articolo 5 – Trasporto animali domestici

Ogni Utente, munito di documento di viaggio, può portare con sé un animale domestico di piccola taglia, purchè munito di museruola e guinzaglio, o trasportato in apposito contenitore.

E’ cura dell’accompagnatore evitare che l’animale salga sui sedili, insudici o deteriori la vettura o rechi danni ai passeggeri. Ove ciò succeda, l’accompagnatore è tenuto al risarcimento degli eventuali danni.

Il trasporto di animali, esclusi i cani - guida, può essere rifiutato in caso di affollamento dell’autobus. Soltanto i cani – guida sono ammessi gratuitamente, a meno che il non vedente sia assistito da accompagnatore con viaggio gratuito.

Articolo 6 – Trasporto bagagli

Ogni Utente, munito di documento di viaggio, può portare gratuitamente una valigia o collo purchè di dimensioni non superiori a cm. 50x30x25. Compatibilmente con lo spazio disponibile, per quelli che eccedono le dimensioni suddette, e per ogni ulteriore bagaglio, dovrà essere acquistato il relativo biglietto alla tariffa in vigore. I bagagli non possono occupare posti a sedere. Non è comunque consentito il trasporto di oggetti pericolosi o eccessivamente ingombranti, a giudizio del personale viaggiante. Il bagaglio a seguito è trasportato sotto custodia e cura esclusiva del viaggiatore.

Articolo 7 – Sanzioni Amministrative per irregolarità titolo di viaggio

Chiunque venga trovato dal personale addetto alla verifica sprovvisto del titolo di viaggio o con titolo di viaggio non valido o non convalidato, oltre a corrispondere il pagamento del servizio usufruito, è soggetto al pagamento della sanzione amministrativa prevista dalla normativa regionale vigente (importo pari a 48 volte la tariffa minima oltre il prezzo del biglietto, tale importo, nel caso di pagamento direttamente al personale di vigilanza, è ridotto di un terzo oltre il prezzo del biglietto) nei modi e nei termini ivi previsti.

Articolo 8 – Norme in materia di sicurezza, divieti e sanzioni

Per quanto non specificamente previsto e richiamato nella presente informativa, si applicano, in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell'esercizio dei servizi di trasporto, le disposizioni e le sanzioni di cui al D.P.R. n. 753/80.

Chiunque deve usare ogni precauzione necessaria e vigilare sulla sicurezza ed incolumità propria e delle persone, animali e cose di cui ne ha la custodia.

Il personale incaricato può impedire l'accesso alle vetture o allontanare da esse, senza diritto ad alcun rimborso, le persone che si trovino in condizioni psico-fisiche alterate, che offendano la decenza o diano scandalo o rechino disturbo agli altri viaggiatori e che rifiutino di ottemperare alle prescrizioni d'ordine o di sicurezza del servizio.
Per la propria ed altrui incolumità, è vietato:

  • Salire o scendere dalla vettura da una porta diversa da quella prescritta.

  • Occupare più di un posto a sedere o ingombrare in qualsiasi modo uscite o passaggi.

  • Disturbare il personale addetto alla guida, impedendo od ostacolando in qualsiasi modo l'esercizio delle sue funzioni.

  • Disturbare gli altri viaggiatori.

  • Sporcare o danneggiare i mezzi e le strutture di supporto.

  • Trasportare oggetti nocivi o pericolosi.

  • Portare con sé armi cariche e non smontate, salvo quanto stabilito in materia di detenzione nonché di tutela della pubblica sicurezza. Il divieto non si applica agli agenti della forza pubblica.

  • Usare i segnali di allarme o qualsiasi dispositivo di emergenza se non in caso di grave ed incombente pericolo.

  • Disattendere le disposizioni concernenti il trasporto di animali e bagagli.

  • Disattendere il divieto di fumare.

  • Sporgersi dai finestrini o gettare oggetti dai essi.

  • Rispettare le disposizioni relative ai posti riservati e favorire l’occupazione di posti a sedere da parte di portatori di handicap, anziani, donne gravide.

  • Svolgere attività pubblicitarie o commerciali, anche se a scopo benefico, senza il consenso dell’Azienda.

CONTATTI


ASPO Spa è sempre disposta ad accettare suggerimenti, richieste o reclami da parte della sua Clientela, da comunicare in uno dei seguenti modi:

  • Segnalazione diretta: presso Sede Aspo SpA, Via Indonesia, Z.I. Sett. 2, Olbia;

  • Segnalazione telefonica al numero 0789 553856

  • A mezzo fax al numero 0789 553825 – 0789 553826

  • A mezzo e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • N. verde 800191847

Per quanto concerne la segnalazione del reclamo, il Cliente deve specificare le proprie generalità e l’indirizzo ed esporre, chiaramente, l’accaduto o l’oggetto di violazione al fine di facilitare la ricostruzione dell’iter della pratica da parte dell’ufficio.

Presso la sede aziendale e sul sito internet www.aspo.it sono disponibili i moduli per inoltrare direttamente all’Azienda segnalazioni o reclami.

Si garantisce la riservatezza dei dati personali trasmessi all’Azienda, che è tenuta ad osservare le normative sulla “tutela della privacy” (D.lgs. 196/2003). Entro 30 giorni dalla presentazione del reclamo, l’Azienda provvede a fornire risposta scritta al Cliente.